Articoli

Info e Curiosità
La notifica via PEC si ritiene perfezionata anche se il destinatario non la apre

Cass civ Sez VI 7390/17 dep il 22/3 La notifica via PEC si ritiene perfezionata anche se il destinatario non la apre. Per la Cassazione vige il principio di conoscibilità dell’atto secondo il criterio di ordinaria diligenza del destinatario, così come accade per la notifica effettuata in forma cartacea. La...

L’automobilista è responsabile anche se accecato dal sole.

Quandanche il pedone investito stesse attraversando fuori dalle strisce, l’automobilista risponde comunque del sinistro stante la mancata osservanza delle comuni regole di prudenza. È ben noto come colui che si mette alla guida di un veicolo sia tenuto all’osservanza di un serie di condotte volte a garantire un incedere cauto...

Sussiste l’aggravante della minorata difesa nelle truffe online?

Ricarica Postepay in anticipo e merce non consegnata: a sua difesa l’imputato ritiene che la distanza truffatore/truffato non configuri un’aggravante bensì un elemento costitutivo del reato. Quid iuris? Il Tribunale di Cagliari confermava la custodia cautelare in carcere per l’imputato in relazione al reato di truffa aggravata. Gli si contestava...

Ruba una Playstation al Centro Commerciale e viene scoperto prima di uscire: il furto è consumato.

L’ordinanza del Tribunale dei Minori di Palermo, in sede di riesame, del 27/10/2016 confermava la precedente ordinanza del G.I.P. , che applicava le apposite prescrizioni di legge nei confronti di A.L., resosi colpevole di aver rubato una Playstation all’interno di un Centro Commerciale locale. L’imputazione veniva confermata essere furto consumato...

Studente ferito a scuola: l’Istituto è responsabile?

La scuola non è responsabile se ha esercitato la dovuta vigilanza e lo studente si è ferito per caso fortuito. La vicenda ha origine da un incidente occorso ad un alunno di un istituto scolastico che, giocando nel cortile della scuola, urtava accidentalmente le sporgenze metalliche presenti su un palo....